Categorie
Ristrutturazione di immobili Tutti gli articoli

LED PER CAMERA DA LETTO. CONSIGLI PER ILLUMINARLA AL MEGLIO

Illuminare la stanza da letto in modo adeguato è importante perché contribuisce a rendere questo angolo della casa più accogliente.
Trattandosi infatti del luogo dedicato al relax, la luce dovrà essere più soffusa rispetto alle altre stanze.
I led per camera da letto sono particolarmente adatti a questo scopo, perché si possono applicare in vari punti della stanza e sono disponibili in diverse tipologie.
A differenza infatti dei classici lampadari e lampade da comodino, i led ti permettono di realizzare delle soluzioni molto creative, cambiando anche l’intensità di illuminazione a seconda delle esigenze del momento.

Vediamo quindi come arredare con i led per camera da letto e quali sono i più adatti per ciascun angolo della stanza.

CONSIGLI GENERALI 

Il primo suggerimento per illuminare la propria stanza con i led è di scegliere un tipo di luce gialla e calda.
Le luci bianche tipo neon tendono infatti ad essere troppo fredde e a rendere l’ambiente poco accogliente.

Un’idea in più potrebbe essere di optare per dei faretti regolabili, che ti permettono di regolare l’intensità della luce nei diversi momenti della giornata.
La mattina, quando ci si deve preparare per uscire, si avrà quindi una luce un po’ più forte, mentre la sera per leggere un libro andrà meglio un’illuminazione più soft.

Inoltre, se le classiche lampadine led a bulbo non ti piacciono, in commercio se ne trovano di simili alle vecchie lampadine a filamento.
In questo modo si potrà sfruttare la modernità del led senza però rinunciare a un tocco in stile rétro.

AD OGNI ANGOLO LA GIUSTA ILLUMINAZIONE

Il modo più tradizionale di utilizzare i led nella stanza da letto è quello di realizzare un controsoffitto in cartongesso.
A seconda della forma che sceglierai, andrai poi ad inserire in modo diverso i led, creando degli effetti di luce molto originali.
Ḕ possibile quindi creare un controsoffitto con punti luce a vista, oppure uno sospeso, dove i led rimangono nascosti all’interno.

Per le zone più basse della stanza si può invece optare per le classiche strisce led, che vengono vendute in misure standard oppure in bobina da tagliare.
Queste si prestano a diverse applicazioni e risolvono un sacco di problemi nel caso non si trovi una lampada adatta al proprio arredamento.

Ecco alcuni esempi di applicazione:

  • Dietro la testata del letto
  • All’interno dell’armadio
  • Sotto una mensola

Le strisce led offrono quindi la possibilità di personalizzare l’illuminazione nella propria stanza, rendendola un ambiente piacevole ed accogliente.

VIA LE LAMPADE DI TROPPO!

Uno dei vantaggi dei led per camera da letto è infine di eliminare ogni lampada superflua, lasciando lo spazio più minimale e in ordine.
Sopra il comodino ad esempio sono perfette delle lampade sospese; in questo modo si guadagnerà lo spazio sul ripiano per posare un libro o altri oggetti utili.

Allo stesso modo, i faretti alle pareti o le strisce led sono molto discreti, ed evitano di inserire tra un mobile e l’altro delle lampade ingombranti, che inevitabilmente obbligherebbero a lasciare degli antiestetici cavi a vista.

Cerchi di Vendere il tuo Vecchio Appartamento?

Se vuoi valorizzare e vendere il tuo vecchio appartamento puoi contattarci compilando il form dei contatti, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
In alternativa puoi chiamarci al numero 0794812289 oppure mandarci un messaggio whatsapp dopo aver cliccato sul logo.




    RCQUADRO INVESTMENTS SRL
    Via Capitano Bellieni 5
    07100-Sassari (SS)
    Tel. 0794812289
    info@ricasare.com

    P.Iva 02394980904
    Dati Societari

    Lascia un commento

    Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2021

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *