Categorie
Frazionamento Immobiliare Ristrutturazione di immobili Tutti gli articoli

IMPIANTO DI RICALDAMENTO NEL FRAZIONAMENTO IMMOBILIARE

L'impianto di riscaldamento è un fattore determinante quando parliamo di frazionamento immobiliare.
È opportuno, prima di procedere con una divisione, stabilire in che maniera si intende affrontare questa problematica perché l'impatto economico potrebbe rilevarsi particolarmente importante.

In questo articolo non ci addentreremo in questioni tecniche ma ci soffermeremo sul discorso riscaldamento nel frazionamento, osservando le problematiche più importanti in riferimento a ciò che appare più funzionale per una successiva rivendita.

Prima di addentrarci nelle nostre considerazioni è opportuno che ti segnali il fatto che abbiamo prodotto diversi articoli sul tema del frazionamento e se sei interessato potrai vederli tutti cliccando sul pulsante posto in basso.

 
Se invece hai bisogno di maggiore informazione sulla ristrutturazione ti segnalo il link dove vengono contenuti tutti gli articoli in questione.


IMPIANTO DI RISCALDAMENTO ASSENTE

In alcune abitazioni, soprattutto quelle più datate, l'impianto di riscaldamento risulta assente e perciò dovremmo fare delle riflessioni sull'aspetto economico e quello funzionale.
Partiamo dal presupposto che è quasi obbligatorio vendere una casa con il riscaldamento; la sua assenza allontanerebbe troppi potenziali acquirenti e rischieresti di dover abbassare troppo il prezzo per assorbire le inevitabili obiezioni.
C'è inoltre da dire che ristrutturare un appartamento e non investire su un nuovo impianto di riscaldamento è una scelta economicamente sbagliata: intervenire a lavoro finito è controproducente.

Che tipo di riscaldamento possiamo installare?
Consideriamo quelli più richiesti:

  • Radiatori
  • Pompa di calore e fan coil
  • Pellet
  • Riscaldamento a pavimento

IMPIANTO A RADIATORI

Ti devo segnalare che l'impianto di riscaldamento a radiatori, sia esso alimentato a gasolio o a gas, è quello che viene universalmente accettato; difficilmente troverai un acquirente che obietterà su questa scelta.

Ormai siamo abituati a trovare nelle nostre case queste soluzioni per cui ti posso garantire che è la scelta migliore, scelta che ti permetterà di accontentare i potenziali acquirenti.
Potremmo discutere per ore dei sistemi di riscaldamento alternativi ed ecologici ma non sempre il mercato è pronto ad accoglierli.

Se decidi di fare questa scelta dovrei considerare il fatto che occorrerà creare delle tracce per far passare le tubazioni, essere assistito da un tecnico per dimensionare i radiatori, verificare la possibilità di inserire una caldaia esterna e capire se è possibile sfruttare il gas di citta.

La prime domande che dovrai porti sono:
è possibile creare un nuovo impianto di riscaldamento a radiatori? 
Quali sono le difficoltà? 
Quali sono i costi da sostenere?

I vantaggi che andrai a creare sono sostanzialmente due:

- Mancanza di obiezioni

- Autonomia nell'utilizzo

Della mancanza di obiezioni ne abbiamo già parlato e ti consiglio sempre di ragionare in questi termini se devi eseguire un frazionamento immobiliare o una semplice ristrutturazione: l'appartamento non deve piacere a te ma al maggior numero di persone.

La possibilità di sfruttare in autonomia l'impianto di riscaldamento è un aspetto importante e viene apprezzato soprattutto da chi vive, o ha vissuto, nei condomini dove l'impianto è centralizzato ed il suo utilizzo è vincolato a precisi orari.
Quando sei autonomo può riscaldare casa quando ne hai bisogno e hai un maggior controllo sui consumi.

POMPE DI CALORE O FAN COIL

Questo sistema di riscaldamento offre dei vantaggi e degli svantaggi non banali, vediamoli.
Il primo svantaggio è che viene spesso visto come un ripiego ad un riscaldamento più strutturato, il secondo è che non tutti apprezzano la qualità del processo di condizionamento dell'aria.
Se esegui un frazionamento ed una delle unità che ricavi è almeno un trilocale dovresti riflettere seriamente se è il caso di optare per questa soluzione.

Chi compra un trilocale è solitamente una piccola famiglia che ricerca una casa con tutti i confort di base e tra questi, spesso, non rientra l'impianto a pompe di calore o fan coil.
Se parliamo di mono e bilocali è più facile che questi sistemi vengano digeriti perché spesso l'acquisto di questi tagli è una esigenza temporanea; in questo caso non ci si sofferma particolarmente sul discorso riscaldamento.

In sintesi, quello che ti consiglio, è di pensare ad un riscaldamento, definiamolo classico, se devi ristrutturare immobili con le dimensioni di un trilocale a salire.
Il primo vantaggio delle pompe di calore riguarda la facilità di installazione infatti, in linea di massima, dovrai pensare solamente a bucare dei muri per permettere il collegamento fra unità esterne ed interne; in questo caso è importante verificare se è possibile alloccare le unità esterne.
Il vantaggio più evidente è che si potranno impiegare le pompe di calore anche d'estate per raffreddare l'aria.

STUFA A PELLET

Le stufe a pellet hanno riscosso nel recente passato un notevole successo e anche oggi in tanti le scelgono.
Queste stufe sono molto apprezzate perché, soprattutto in appartamenti di non grandi dimensioni, riscaldano benissimo ed i costi relativi ai consumi non sono particolarmente esosi.
Con le stufe di questa tipologia potrai pensare di creare delle canalizzazioni per distribuire al meglio il calore e con l'ausilio della tecnologia ti sarà possibile programmare a distanza l'accensione e lo spegnimento.
L'unica difficoltà, ma non lo è per tutti, è che bisogna avere degli spazi per accumulare un certo numero di sacchi di pellet e caricare continuamente la stufa.


La scelta della stufa pellet è una buona scelta?

Non voglio fare considerazioni tecniche ma se si osserva l'utilizzo di questa soluzione bisogna immedesimarsi in un acquirente cercando di dare delle risposte il più obiettive possibili.
Io personalmente credo che il riscaldamento con stufa a pellet sia una scelta troppo personalizzata e che, per quanto interessante dal punto di vista tecnico e dei consumi, potrebbe non essere particolarmente gradita; se però questa è l'unica soluzione che potrai adottare non va assolutamente scartata.

RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

Già da qualche anno si parla di riscaldamento a pavimento e questo sistema pian piano si sta diffondendo.
Quelli più utilizzati sono costituiti da serpentine di tubi dove circola l'acqua, altri sono composti da delle resistenze elettriche.
Come detto nella premessa motivo dell'articolo non è quello di disquisire su particolari tecnici quindi vedremo solamente se dal punto di vista della rivendita questo tipo di impianto può rispondere alle nostre esigenze.

Come qualsiasi novità, anche se è vero che l'impianto di riscaldamento a pavimento viene utilizzato da diversi anni, è difficile da far accettare; chi non lo conosce, in genere, obietta sui presunti eccessi nei consumi o sulla, sempre presunta, inefficienza.
Anche in questo caso, optare per un sistema poco conosciuto per quanto efficiente e consigliabile per le sue qualità, potrebbe ridurre il numero di potenziali acquirenti.

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO PRESENTE

La maggior parte delle abitazioni sono provviste di un impianto di riscaldamento per cui, quando penserai ad un frazionamento, le difficoltà potrebbero essere ridotte o addirittura assenti.
In linea di massima gli appartamenti in città sono a radiatori e centralizzati.
Il fatto che un impianto sia centralizzato ci permetterà di annullare i costi o impegnarci limitatamente dal punto di vista economico se sarà necessario spostare qualche termosifone.

Vediamo adesso velocemente un'altra situazione che potrebbe capitare ossia quella di un impianto a radiatori autonomo.
In questo caso, in seguito al frazionamento, dovrai considerare il fatto che l'impianto esistente dovrà essere dedicato ad un singolo appartamento e nell'altro dovrai pensare ad una delle soluzioni che abbiamo prospettato precedentemente.


Queste sono le nostre considerazioni personale riguardo l'impianto di riscaldamento in un frazionamento immobiliare; è ovvio che queste riflessioni non hanno una base tecnica ma esclusivamente commerciale per cui, se devi procedere con una divisione immobiliare rivolta alla vendita, prenditi del tempo per capire quale potrebbe essere la soluzione più richiesta dai tuoi potenziali acquirenti.


VUOI  FRAZIONARE E RIVENDERE IL TUO IMMOBILE?

Ti interessa conoscere il nostro metodo di lavoro?

Cerchi di Vendere il tuo Vecchio Appartamento?

Se vuoi valorizzare e vendere il tuo vecchio appartamento puoi contattarci compilando il form dei contatti, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
In alternativa puoi chiamarci al numero 0794812289 oppure mandarci un messaggio whatsapp dopo aver cliccato sul logo.





    RCQUADRO INVESTMENTS SRL
    Via Capitano Bellieni 5
    07100-Sassari (SS)
    Tel. 0794812289
    info@ricasare.com

    P.Iva 02394980904
    Dati Societari

    Lascia un commento Annulla risposta

    Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2021

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *