Categorie
Ristrutturazione di immobili Tutti gli articoli

COME SCEGLIERE LA CARTA DA PARATI. IDEE E SUGGERIMENTI

Negli ultimi anni sta tornando di gran moda la carta da parati.
Contrariamente a quanto si possa pensare, si tratta di un rivestimento che non serve solo a dare a un ambiente un’aria classica e retrò.
Al contrario, una carta da parati con un disegno originale, può invece regalare un tocco di modernità e di design a una stanza.
Si tratta quindi di un’idea da cui potresti prendere spunto se stai pensando di ammodernare la tua casa in vendita.

Per acquistare la carta da parati occorre tenere presenti alcuni fattori, che vanno dal materiale, ai colori, e al disegno.
Vediamo quindi un po’ di consigli su come scegliere la carta da parati e qualche idea su dove applicarla.

IL MATERIALE

Le carte da parati non sono tutte uguali, e in commercio ne esistono di vari materiali, ciascuno adatto a una determinata tipologia di stanza.
Abbiamo infatti tappezzerie realizzate in:

  • Cellulosa (quella più tradizionale)
  • Tessuto
  • Tessuto-non-tessuto
  • Vinile
  • Fibra di vetro

Inoltre, a seconda dell’ambiente, si avrà un diverso grado di umidità, perciò bisognerà scegliere una carta da parati con un grado di resistenza appropriato, in modo che non si rovini nel tempo.

Per un soggiorno o una camera da letto, sarà più indicato il tessuto-non-tessuto, che è lavabile e permette di utilizzare anche delle grafiche particolari.
Per una cucina o un bagno servirà invece una tappezzeria in vinile, estremamente resistente all’acqua e all’usura.

Bisogna inoltre prestare particolare attenzione alla qualità della carta, poiché se il prodotto non è buono potrebbe aderire male alla parete.
Il risultato è che si creeranno delle pieghette nel muro, certamente brutte da vedere.

COLORE E GRAFICA

Con la carta da parati ci si può sbizzarrire con la fantasia, poiché la varietà di colori e disegni in vendita è praticamente infinita.
Il consiglio generale è di valutare prima il tipo di arredamento che sarà inserito nella stanza, onde evitare che stoni con la tappezzeria.

In linea di massima è meglio prediligere colori chiari e neutri, soprattutto in quegli ambienti come la camera da letto dove è preferibile avere armonia e tranquillità.

Tuttavia, se ami i disegni di grandi dimensioni, il suggerimento è di riservare la carta da parati a una sola parete, e di dipingere le altre in un colore chiaro ton sur ton.

Ḕ meglio evitare invece di utilizzare una tappezzeria dalla grafica importante su tutte le pareti; una soluzione di questo tipo infatti tenderebbe a creare un antiestetico effetto “vecchio stile”.

LA TAPPEZZERIA A SECONDA DELLE DIMENSIONI

Un ultimo dettaglio da tenere in considerazione è che il tipo di disegno potrebbe allargare o rimpicciolire otticamente una stanza.
Per un ambiente di piccole dimensioni, meglio utilizzare quindi una carta con una fantasia di piccole dimensioni.
Questa darà originalità alla stanza senza risultare troppo chiassosa.

Per un openspace o una zona living invece via libera alle grafiche grandi e moderne, che creano un elemento di design.
In commercio se ne trovano di bellissime, raffiguranti ad esempio uno skyline con grattacieli oppure delle opere d’arte famose.

Cerchi di Vendere il tuo Vecchio Appartamento?

Se vuoi valorizzare e vendere il tuo vecchio appartamento puoi contattarci compilando il form dei contatti, ti risponderemo nel più breve tempo possibile.
In alternativa puoi chiamarci al numero 0794812289 oppure mandarci un messaggio whatsapp dopo aver cliccato sul logo.




    RCQUADRO INVESTMENTS SRL
    Via Capitano Bellieni 5
    07100-Sassari (SS)
    Tel. 0794812289
    info@ricasare.com

    P.Iva 02394980904
    Dati Societari

    Lascia un commento

    Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2021

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *